C’era una canzone di Lucio Dalla “Milano vicino l’Europa…poi Milan e Benfica Milano che fatica”

Da anni le squadre milanesi, hanno imbucato un tunnel oscuro senza vittorie, e per qualcuno anche senza un progetto importante.

Oggi il Milan, dopo la sconfitta contro la Fiorentina, si trova dopo 17 giornata a ben 22 punti dalla Juventus, ma sopratutto si ritrova una rosa di giocatori, dai quali pochi possono essere confermati per un progetto futuro.

Gattuso sarà tagliato fuori a fine stagione, e per l’ennesimo anno sentiremo parlare di anno zero, sopratutto se non riuscirà a raggiungere quel quarto posto che cambierebbe la vita, finanziaria, del Milan.

L’Inter è più avanti dei cugini, ma se l’anti Juventus si trova a 16 punti dalla prima e 8 punti dalla seconda, non trascorre sicuramente un felice Natale, ringraziando anche il 40enne Pellissier, che oggi al 90° ha segnato il goal del pareggio del Chievo.

Probabilmente Spalletti andrà via, ma la rosa è importante e se la Società investirà, il gap almeno con la seconda dovrebbe accorciarsi.

L’unica certezza e che per i tifosi milanesi, non sarà, calcisticamente parlando, un buon Natale.

Gianni Carra